Elezioni Ordine rinviate a data da destinarsi

Elezioni Ordine rinviate a data da destinarsi

Sono state rinviate a data da destinarsi le elezioni per il rinnovo del Consiglio regionale e del Consiglio nazionale dei giornalisti previste per domenica 8 novembre (prima convocazione), 15 novembre (seconda convocazione) e 22 novembre (ballottaggi). La decisione del Consiglio dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia, convocato in seduta straordinaria, è stata presa dopo che, a causa dell'aggravarsi dell'emergenza Coronavirus, il presidente del Consiglio nazionale dei giornalisti, con sua determina del 3 novembre, ha annullato le date del voto fissate a novembre, riservandosi di stabilire le nuove date per lo svolgimento delle elezioni, nel rispetto di quanto fissato dal decreto legge "Ristori" del 28 ottobre scorso.
Il provvedimento del governo, lo ricordiamo, nato per cercare di contenere l'emergenza Covid ed evitare ogni assembramento e spostamento derivante dalla necessità di recarsi a votare di persona, ha introdotto la possibilità di utilizzare il voto elettronico anche per la composizione degli organi territoriali degli ordini professionali, tra cui quello dei giornalisti. Il voto in modalità telematica da remoto dovrà essere disciplinato da un regolamento adottato dal Consiglio nazionale dell'Ordine entro 60 giorni dalla data di entrata in vigore del decreto, previa approvazione del ministero della giustizia. Al Consiglio nazionale è stata data facoltà di predisporre il differimento della data prevista per lo svolgimento delle elezioni non superiore a novanta giorni.
Per l'elaborazione del suddetto regolamento, l'Ordine nazionale fa sapere che è stata coinvolta la Commissione giuridica per dare supporto al Comitato esecutivo. Le linee generali del regolamento saranno sottoposte all'esame e alla discussione del Consiglio nazionale convocato per il 18 e 19 novembre prossimi.